Vittoria di Elisa Balsamo

ELISA BALSAMO: TRE VITTORIE IN PISTA

Sono da poco tornata dal Canada dove si è svolta la seconda prova di Nations’ Cup su pista, un appuntamento importante per accumulare punti e guadagnare qualche posizione nel ranking mondiale. Era anche la mia prima gara dopo una breve pausa per recuperare le energie in seguito alla prima parte della stagione. 

Ho preso il via a tre specialità: inseguimento a squadre, omnium e madison. Nelle prove di Nations’ Cup (questo è il nuovo nome assegnato a quelle che una volta si chiamavano Coppe del Mondo) il primo giorno si svolge sempre l’inseguimento a squadre, prima le qualifiche, poi il primo turno ed infine le finali. Siamo riuscite a portare a casa una vittoria bellissima ed inaspettata perché nel quartetto sono state inserite nuove ragazze per la prima volta e quando si schiera una nuova formazione non è mai semplice portare a casa una medaglia al primo tentativo! 

Poi ho partecipato all’omnium. Questo specialità mi piace moltissimo e non ero mai riuscita ad ottenere una vittoria in coppa del mondo: poter terminare l’ultima prova a braccia alzate è stato veramente emozionante e gratificante!

Infine l’ultimo giorno ho corso la madison in coppia con Chiara Consonni: la nostra prima madison insieme, ma abbiamo subito trovato un feeling perfetto riuscendo sia a cambiare tecnicamente in modo perfetto sia a leggere la tattica di gara al meglio!

Riflettendo su questi successi e sulla mia preparazione, mi sono resa conto ancora di più di quanto sia importante mantenere durante tutto l’anno un buon allenamento in palestra: durante l’inverno si mettono le basi ma poi anche quando inizia la stagione credo sia fondamentale continuare a fare esercizi a corpo libero quotidianamente e allenamenti con i pesi almeno una volta alla settimana! In questo modo si riesce a mantenere la muscolatura tonica e si continua ad allenare la forza con costanza. 

Anche se il ciclismo può sembrare uno sport in cui servono solo le gambe in realtà non è così perché avere schiena, addominali e braccia forti è fondamentale e aiuta migliorare la prestazione, sopratutto in pista!

Elisa Balsamo

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.