MATRIX FITNESS ITALIA PRESENTA ELISA BALSAMO

Elisa Balsamo è nata il 27 febbraio 1998 a Cuneo. Dal 2017 è una ciclista élite per la Valcar Travel&Service e per il gruppo sportivo della Polizia di Stato (Fiamme oro). 

Nelle categorie giovanili ha vinto l’oro a quattro mondiali nella categoria juniores: nel 2015 specialità scrach su pista, nel 2016 specialità omnium e inseguimento squadre su pista ed infine, sempre nella stessa stagione, vittoria al mondiale juniores su strada.

Nel 2017 il passaggio nella massima categoria e le seguenti vittorie: l’oro ai campionati europei under 23 nell’omnium e nell’inseguimento a squadre, l’oro ai campionati europei élite nell’inseguimento a squadre, la convocazione ai campionati del mondo élite su strada.

Nel 2018 vince quella che lei considera finora, una delle due medaglie più importanti: il bronzo ai campionati del mondo su pista élite nell’inseguimento a squadre.

Le coppe del mondo su pista della stagione 2018/2019 sono state particolarmente positive con due bronzi, un argento e un oro con record italiano nell’inseguimento a squadre e un bronzo nella Madison.

Nel 2019 ha ottenuto quattro vittorie su strada di cui una nell’ultima tappa del Giro della California, una gara World Tour! Viene convocata dalla nazionale per la seconda edizione dei Giochi Olimpici europei che si è disputata a Minsk sia per la prova su strada che per le specialità della pista, e porta a casa un oro nell’inseguimento a squadre e un bronzo nell’omnium. Questa buona stagione su strada è stata premiata con la convocazione ai campionati del mondo in Yorkshire.

Le coppe del mondo invernali del 2019/2020 sono iniziate nel migliore dei modi con un bronzo nell’inseguimento a squadre a Minsk. Un sesto posto con record italiano nell’inseguimento a squadre e un meraviglioso bronzo nella madison ai campionati del mondo di Berlino, quest’ultima sicuramente la medaglia più importante della sua vita ciclistica finora, assieme al bronzo mondiale nel 2018.

Grazie agli ottimi risultati riesce ad ottenere un pass per le Olimpiadi di Tokyo in tutte e tre le specialità di endurance della pista: inseguimento a squadre, madison e omnium. Purtroppo, causa COVID-19 le Olimpiadi vengono posticipate.

La situazione creatasi a causa del COVID-19 rende la stagione di strada 2020 insolita. Ciononostante, dopo 3 mesi di reclusione ed allenamenti interattivi, riesce a raggiungere svariati risultati di rilievo: per quanto riguarda la strada, la vittoria dell’europeo strada U23 e la vittoria dell’ultima tappa della Ceratizit Challenge by La Vuelta; mentre dal lato della pista, l’argento agli europei élite nell’inseguimento a squadre (con tanto di record italiano 4.13.632) e i due ori, conquistati nella medesima manifestazione, nell’omnium e nella madison

 

 

Guarda il VIDEO di Elisa Balsamo

 

Elisa Balsamo was born on the 27th of february 1998 in Cuneo. She is a professional cyclist since 2017 and rides for Valcar PBM and for FIAMME ORO (the sports group of the Italian Police)

She won four gold medals at the world championships in the junior category: in 2015 the scrach (a track speciality), in 2016 the omnium and the team pursuit (others two track specialities), in the same year she won the road world championship

In 2017 the”jump” in the élite with good results: the gold medal at the under 23 european championship in omnium and team pursuit, the partecipation with the national team at the élite road world championship.

In 2018 She won the bronze medal at the élite track world championship (team pursuit). This is one of the two most important medals she won so far for her.

The track world cups of the 2018/2019 season were particularly positive with two bronzes, a silver and a gold with the Italian record in the team pursuit and a bronze in the madison.

In 2019 she got four road wins, one of them at the last stage of the Tour of California, a World Tour race! She was called up by the national team for the second edition of the European Olympic Games that took place in Minsk both for the road and the track, taking home a gold in the team pursuit and a bronze in the omnium. This good road season was rewarded with the call-up to the world championships in Yorkshire.

The 2019/2020 Winter World Cups started in the best way with a bronze medal in the team pursuit in Minsk and a wonderful bronze medal in the madison at the World Championships in Berlin, certainly the most important medal of her cycling life so far, together with the world bronze in 2018.

Thanks to the excellent results she was able to get a pass for the Olympic Games in Tokyo in all three endurance specialties of the track: team pursuit, madison and omnium.

Obviously, the situation created due to COVID-19 made the 2020 road season unusual Anyway, after 3 months of isolation and interactive training, she achieved several important results in 2020: on the side of the road, the victory of the road european U23 championship and the victory of the last stage of the Ceratizit Challenge by La Vuelta; on the side of the track, the silver medal at the élite european championships in the team pursuit (ended with the new Italian record of 4.13.632) and the two golds, won in the same event, in the omnium and madison.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *