DIAMO PESO ALLA SALUTE

“Mangia che altrimenti dimagrisci e non cresci”, “guarda come è magro quel bambino…sarà malato?”. Da sempre salute e status socio-economico di un individuo sono correlati anche al suo aspetto che, anche in tempi non troppo lontani, doveva essere “florido”.

Portrait of a smiling baby sitting inside a large cooking stock pot surrounded by vegetables and food, isolated on white
Basta osservare i ritratti dei personaggi famosi e i dipinti eseguiti dagli artisti dei secoli precedenti per capire come “l’abbondanza delle forme” fosse considerata simbolo di bellezza.
Nel secolo scorso, le “Grandi Guerre” contribuirono a creare una generazione che, memore dei sacrifici vissuti, abbinò il grande boom economico degli anni sessanta anche alla comparsa di abbondanti scorte di cibo…che andavano sfruttate! L’ultimo ventennio del Novecento fu quindi caratterizzato da un netto aumento della percentuale di persone, di ogni età, affette da sovrappeso/obesità ….(continua a leggere)

 

Negli ultimi due anni la collaborazione tra Matrix e il Laboratorio di Attività Motoria Adattata (LAMA) dell’Università di Pavia si è costantemente rinforzata e la nascita del sito del LAMA consente di compiere un ulteriore passo in questa direzione. Da oggi gli utenti del blog potranno utilizzare il link dedicato per accedere all’ormai consolidato appuntamento mensile di aggiornamento scientifico/divulgativo e per visionare direttamente tutti i contenuti del sito LAMA. Nel sito sono presenti pagine dedicate agli articoli scientifici e divulgativi già pubblicati, agli aggiornamenti relativi agli studi in corso, agli eventi e alle attività in programmazione. La home page costituirà una vetrina in tempo reale delle attività del laboratorio e consentirà di accedere ai siti di altri laboratori di ricerca con cui il LAMA ha stretto proficue sinergie. Altri interessanti progetti sono in fase di realizzazione……. ma questo sarà argomento dei prossimi appuntamenti.

LOGO_Lama_scelto

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *