Caricamento eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

MATRIX LAB ORATORI AL FORUMCLUB 2013

21 febbraio 2013

In occasione del Congresso Forum (21-23 febbraio 2013), Matrix Fitness ospiterà presso il proprio stand “MATRIX LABORATORI“: una serie di seminari ad hoc rivolti ai club che aiutano a migliorare e ottimizzare il lavoro degli stessi.
I partecipanti svolgeranno un ruolo attivo potendo dibattere e approfondire gli argomenti con i relatori durante la sessione.

Matrix Laboratori

Giovedì 21 febbraio ore 13:15/14:30
Intelligenza Emotiva per il lavoro e per la vita – Roberto Tiby
L’Intelligenza Emotiva è lo studio e l’approfondimento di due materie fondamentali: l’intelligenza intra-personale ovvero la capacità di capire, descrivere e indirizzare le proprie emozioni e l’intelligenza interpersonale ovvero la capacità di capire, comprendere e regolare le emozioni degli altri. Si tratta di una materia relativamente recente, divulgata al grande pubblico per la prima volta verso la metà degli anni 80 e affermatasi negli ultimi 30 anni, costituisce uno strumento fondamentale per conoscere meglio se stessi, avere un corretto rapporto con il  proprio lavoro e con gli altri. Tutti gli studiosi di management riconoscono, oramai, che le persone che fanno più carriera sono quelle dotate di maggior intelligenza emotiva e non di maggior intelligenza razionale (misurata per decenni con i test di QI).

Venerdì 22 febbraio ore 13:30/14:30 –
MariaGrazia Iarrobino (Responsabile Business Development DSE)
DSE è un’azienda giovane con elevate competenze nel settore dell’energia unite a un forte impegno per la sostenibilità sociale e per l’efficienza energetica.  DSE è nata a Bologna nel 2006 e si è rapidamente caratterizzata per l’investimento sull’innovazione e per l’attenzione al risparmio energetico. Oggi il brand DSE è garanzia di un uso intelligente dell’energia. L’azienda, propone ai clienti, insieme alla fornitura di luce e gas a condizioni competitive, soluzioni avanzate per la riduzione dei consumi attraverso la propria linea di prodotti di illuminotecnica a  Led, che consentono un risparmio che varia tra il 50 e l’80% rispetto alle lampadine tradizionali.
Controllata dal gruppo Tremagi, specializzato in servizi energetici e tecnico impiantistici, DSE serve attualmente circa 60mila clienti sul territorio nazionale, tra famiglie, imprese, enti pubblici, professionisti, condominii, ai quali è in grado di assicurare servizi ad hoc, secondo le varie tipologie di utenti. L’esperienza acquisita consente al team DSE di garantire al cliente finale condizioni sempre vantaggiose e concorrenziali per le forniture di energia, attraverso il ricorso alla propria produzione o cogliendo i momenti migliori per l’approvvigionamento all’ingrosso su mercati nazionali ed esteri.

Workshop: gestione delle risorse energetiche
Breve presentazione di DSE
Mercato elettrico: liberalizzazione e filiera dell’energia
Componenti dell’energia e confronto tra tariffe
L’energia più economica è quella che non si consuma
Il tema dell’efficienza energetica
Dispositivi a led per il risparmio energetico

Venerdì 22 febbraio ore 16:45/18:00
Attività outdoor/indoor potenziale risorsa per il Club? – Roberto Coda Zabetta
Pensate che a noi del settore del fitness non interessi cosa fanno milioni di  persone che ogni giorno fanno attività fisica outdoor?   Un podista amatoriale per poter allenarsi durante la brutta stagione oltre a spendere almeno un centinaio di euro per le scarpe (che cambia spesso…) spende per l’abbigliamento invernale dai 150 ai 300 euro per set, chi fa scialpinismo a livello normale spende per l’attrezzatura e l’abbigliamento da 1.500 a 5.000 euro e potrei continuare a snocciolare cifre e dati.
È vero, quanti tentativi avete fatto per coinvolgere chi fa sport  outdoor ad effettuare la preparazione a secco in palestra. Ma quando e soprattutto come avete fatto? Conoscevate bene i vostri potenziali clienti ed avevate i mezzi adeguati per supportarli?
Questo seminario è rivolto proprio alla definizione dello stato dell’arte dell’attività sportiva outdoor, ad una definizione di massima delle tendenze future nei prossimi anni e soprattutto alla presentazione di tools adeguati per poter essere pronti ad un nuovo servizio; l’abbonamento indoor/outdoor.Tutti i Club dai più grandi ai più piccoli con strumenti adeguati potrebbero essere in grado di seguire nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti. Quanti club sono associazione sportiva o srl sportiva? Avete ben presente quale deve o dovrebbe essere lo scopo sociale di questo tipo di associazione/azienda? Perché non unire ciò che deve e ribadisco deve essere fatto con ciò che potrebbe rendere alla nostra azienda?

Sabato 23 febbraio ore 13:15/14:30
Trasformarsi in Low Cost: una sfida possibile. – Massimo Clara e Luca De Fraia
Come  diminuire il servizio e aumentare la soddisfazione dei clienti. Come abbattere il costo del personale e avere un centro più efficiente? Come abbassare il prezzo e lasciare inalterati i ricavi. Come raddoppiare i clienti negli stessi spazi. Come avere soci autonomi e contenti. Come usare la tecnologia per aumentare i fatturati.
La testimonianza di una trasformazione di successo, oltre ogni aspettativa.

Sabato 23 febbraio ore 16:45/18:00
Attività outdoor/indoor potenziale risorsa per il Club? – Roberto Coda Zabetta
Pensate che a noi del settore del fitness non interessi cosa fanno milioni di  persone che ogni giorno fanno attività fisica outdoor?   Un podista amatoriale per poter allenarsi durante la brutta stagione oltre a spendere almeno un centinaio di euro per le scarpe (che cambia spesso…) spende per l’abbigliamento invernale dai 150 ai 300 euro per set, chi fa scialpinismo a livello normale spende per l’attrezzatura e l’abbigliamento da 1.500 a 5.000 euro e potrei continuare a snocciolare cifre e dati.
È vero, quanti tentativi avete fatto per coinvolgere chi fa sport  outdoor ad effettuare la preparazione a secco in palestra. Ma quando e soprattutto come avete fatto? Conoscevate bene i vostri potenziali clienti ed avevate i mezzi adeguati per supportarli?
Questo seminario è rivolto proprio alla definizione dello stato dell’arte dell’attività sportiva outdoor, ad una definizione di massima delle tendenze future nei prossimi anni e soprattutto alla presentazione di tools adeguati per poter essere pronti ad un nuovo servizio; l’abbonamento indoor/outdoor.Tutti i Club dai più grandi ai più piccoli con strumenti adeguati potrebbero essere in grado di seguire nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti. Quanti club sono associazione sportiva o srl sportiva? Avete ben presente quale deve o dovrebbe essere lo scopo sociale di questo tipo di associazione/azienda? Perché non unire ciò che deve e ribadisco deve essere fatto con ciò che potrebbe rendere alla nostra azienda?

Programma Matrix Laboratori Forum 2013

Per info e iscrizioni: miriam.clementi@jht.it

Dettagli

Data:
21 febbraio 2013
Event Categories:
,

Luogo

Fiera Bologna
Bologna,